Acque, Ambiente e Territorio nelle terre del Delta del Po e della Bonifica: valorizzazione ambientale e sistema informativo territoriale. Delibera CIPE n. 20/2004.
Accordo di Programma Quadro Beni Culturali n. 9 del 27-7-2005. Intesa Governo/Regione del Veneto

Guida

INDICE:
1 - Ricerca di un comune
2 - Visualizzatore delle mappe e dei registri
3 - Navigatore delle mappe e dei registri
4 - Menu di visualizzazione e ricerca delle mappe e dei registri
5 - Catasto Napoleonico
6 - Ricerca nei registri dei sommarioni
7 - Catasto Austriaco
8 - Ricerca nel registro dei Mappali
9 - Ricerca nel registro dei possessori
10 - Ricerca senza risultati
11 - E' possibile consultare la mappe a tutto schermo?

PROBLEMI TECNICI:
1 - Requisiti tecnici
2 - Problemi di visualizzazione con Internet Explorer
3 - Mappe non visibili con Ipad
4 - Difficoltà di registrazione


INTRODUZIONE:

Questa guida ha lo scopo di illustrare la consultazione e la ricerca di mappe e registri dei Catasti Austriaco e Napoleonico.
La prima operazione che dovete effettuare è selezionare la provincia in cui operare, perciò dal menu superiore cliccare su Catasto Ricerca Padova oppure su Catasto Ricerca Rovigo.
Si verrà indirizzati ad una pagina con un breve testo e un campo di ricerca come in Figura 1.


Figura 1
Ricerca di un comune

All'interno del campo di ricerca dovete scrivere il nome storico di inizi '800 del comune che volete visualizzare; dopo aver scritto i primi tre caratteri si aprirà un menu a tendina che proporrà i comuni che corrispondono alla vostra chiave di ricerca. (Figura 2). I risultati proposti possono essere un singolo comune oppure un insieme di comuni.
Sotto ad ogni nome storico di comune sono riportati le mappe ed i registri presenti in archivio per quel comune.


Figura 2

Se il comune che cercate appare nella lista selezionatelo, altrimenti premete il pulsante Ricerca.
Vi verranno riportati tutti i comuni corrispondenti alla chiave di ricerca (Figura 3): se il comune appare tra i risultati cliccateci sopra altrimenti cambiate chiave di ricerca.


Figura 3

Una volta selezionato il comune, verrete indirizzati verso una pagina come in Figura 4: nell'esempio è stato selezionato il comune di Montagnana ed Uniti.
Come si può vedere la schermata è suddivisa in tre aree:

  • l'area di sinistra serve a visualizzare la mappa o il registro attualmente selezionato
  • l'area di destra contiene un menu a fisarmonica che permette la visualizzazione e la ricerca di mappe e registri
  • l'area inferiore visualizza tutte le mappe / registri che corrispondono alla visualizzazione / ricerca effettuata sull'area di destra


Figura 4
Visualizzatore delle mappe e dei registri

In Figura 5 viene presentato in dettaglio il visualizzatore di mappe: cliccando all'interno della mappa si effettua uno zoom e tenendo premuto il mouse e trascinandolo si sposta l'area ingrandita della mappa; questi comandi sono inoltre riportati nella barra inferiore del visualizzatore, assieme al pulsante reset per ritornare alla mappa intera.
Come si può notare, in alto a sinistra è presente una miniatura della mappa con un rettangolo di bordo blu: questo indica visivamente quale parte della mappa state zoomando.


Figura 5
Navigatore delle mappe e dei registri

In Figura 6 si vede in particolare la barra inferiore: questa contiene tutte le miniature delle mappe / registri e tramite i pulsanti freccia si può scorrere l'elenco.
Lo scorrimento delle miniature avviene anche con la rotellina del mouse.


Figura 6
Menu di visualizzazione e ricerca delle mappe e dei registri

In Figura 7 è riportato il menu in versione ridotta che è formato dal Catasto Napoleonico (la prima scheda) e il Catasto Austriaco (le schede restanti).
Cliccando su una di queste schede verrà aperta una sezione che permetterà di effettuare la ricerca e la visualizzazione dei registri e delle mappe.


Figura 7
Catasto Napoleonico

Per i prossimi esempi utilizzeremo il comune di Padova, essendo il comune più fornito tra mappe e registri. Apriamo la scheda del Catasto Napoleonico (Figura 8), contenente:

  • Visualizza Mappe mostra nella barra inferiore di navigazione le mappe del Catasto Napoleonico di questo comune, cliccandone una verrà visualizzata nell'area apposita
  • Visualizza Sommarioni permette di visualizzare i sommarioni (che sono dei registri) del comune selezionato
  • Ricerca Sommarione permette di ricercare un determinato valore all'interno dei sommarioni


Figura 8
Ricerca nei registri dei sommarioni

Di seguito simuliamo la ricerca di un sommarione:

  • visualizziamo le mappe del Catasto Napoleonico ed apriamo il Foglio di mappa 2
  • zoomiamo nella parte centrale-sinistra come visualizzato in Figura 9
  • guardiamo la mappa e prendiamo un valore tra quelli riportati, ad esempio il 143


Figura 9

Inseriamo il valore scelto precedentemente nel campo Ricerca Sommarione e premiamo il pulsante Ricerca.
Verrà visualizzato il sommarione contenente il valore 143: se zoomate nella parte superiore destra troverete la riga corrispondente e i vari dati ad essa associata (Figura 10).


Figura 10
Catasto Austriaco

Passiamo ora al Catasto Austriaco, formato da:

  • Catasto Austriaco Censo Stabile Impianto (per comodità Mappe 1)
  • Catasto Austriaco Italiano Aggiornamento
  • Registro delle Partite
  • Registro dei Possessori
Apriamo come esempio Mappe 1 e visualizziamo il quarto foglio (Foglio di mappa 4).
Zoomiamo nella parte centrale superiore come in Figura 11 e prendiamo un valore, ad esempio il 220.


Figura 11
Ricerca nel registro dei Mappali

Ora apriamo la scheda Registro delle Partite e inseriamo nel campo di ricerca il valore 220, premendo poi il pulsante Ricerca.
Verrà visualizzato il registro contenente quel valore; zoomate il registro nella parte inferiore sinistra, come in Figura 12.
Quando avrete trovato la riga corrispondente a 220, noterete che nella colonna a fianco di questo valore è riportata una sigla formata da una lettera ed un numero.


Figura 12
Ricerca nel registro dei possessori

Prendete la sigla definita precedentemente, che nel nostro esempio è E8 e aprite la sezione Registro dei Possessori, inserendo tale sigla nel campo di ricerca e premendo poi il pulsante Ricerca. Verrà visualizzato il registro contenente la sigla ricercata.
Come potete osservare da Figura 13 questo si trova sulla pagina di destra; dapprima cercate la lettera E e successivamente nel sottoelenco numerato trovate il numero 8.


Figura 13

Se non doveste trovare il numero che cercate, potete inserire nel campo di ricerca dei possessori solamente la lettera, in questo modo vi saranno proposte tutti i registri che hanno al loro interno la lettera cercata, non dovete far altro che cliccare sui risultati ottenuti. (Figura 14)


Figura 14
Ricerca senza risultati

Nel caso vi appaia nella ricerca dei Mappali o nella ricerca del registro Possessori la scritta in verde "la ricerca non ha prodotto nessun risultato" è perchè il dato ricercato non è presente nel database. Se nonostante ciò consultando i registri sequenzialmente trovate il dato, fate una segnalazione al nostro staff che prenderà in esame l'anomalia tramite la pagina: contatti

E' possibile consultare la mappe a tutto schermo?

Per questioni della tutela dei diritti e del copyright sulle immagini, no, la funzione a tutto schermo attualmente è disabilitata.



PROBLEMI TECNICI:

Requisiti tecnici

Hardware, memoria, e sistema operativo come richiesto da Adobe Flash Player 9.

Problemi di visualizzazione con Internet Explorer

E' stato riscontrato che se avete sistema operativo con Controllo Account Utente (UAC) attivo, le mappe potrebbero non venir visualizzate con Internet Explorer poichè il visualizzatore viene bloccato. Disattivate il Controllo Account Utente oppure utilizzate un altro browser per visualizzare le mappe in archivio.

Mappe non visibili con Ipad

Problema noto, vi proponiamo questa soluzione (clicca qui) ma troverete molti altri articoli in rete che parlano dell'argomento.
Stiamo lavorando ad una versione visibile su dispositivi mobili che sarà on line nel corso del 2013.

Difficoltà di registrazione

Per confermare l'iscrizione dovete attendere una email di conferma e di cliccare su di un apposito link di attivazione (verificate sempre che il link sia intero e non spezzato in due righe in qual caso dovete ricomporre il link).
Le email di questo tipo possono essere filtrate e fermate dai filtri antispam installati nel vostro server di posta o nel vostro PC.
Se dopo 15 minuti non avete ancora ricevuto l'email di attivazione, verificate tale eventualità appena descritta.
Nel caso invece non risulti nessuna email di attivazione filtrata o bloccata ne ricevuta in ritardo, inviate una email con una richiesta tecnica (gratuita) dalla nostra pagina di contatti (clicca qui) indicando il Nome, il Cognome e l'email utilizzata durante la registrazione e procederemo con lo sblocco manuale del vostro accesso.